Skip to main content

Indietro alla lista complete delle news

Blocco delle betoniere, si valutano i danni. TAP sporgerà denuncia. Regolari le attività nel cantiere del pozzo di spinta del microtunnel

05 gennaio 2018

Lecce – In merito al blocco stradale che ieri ha impedito a due betoniere di raggiungere il cantiere del pozzo di spinta del microtunnel a San Basilio, il country manager per l’Italia di TAP Michele Elia rende noto che "Tap sporgerà denuncia per i fatti accaduti ieri, che hanno impedito il regolare svolgimento delle attività in cantiere causando gravi danni materiali, in ordine ai quali la società si riserva ulteriori iniziative legali".

I due mezzi di una ditta salentina che trasportavano calcestruzzo, prodotto anch’esso da un’azienda locale, hanno fortunosamente potuto liberarsi del carico - ormai inservibile per le attività di costruzione - prima che si producessero danni irreparabili ai macchinari. "Abbiamo piena fiducia nella capacità della magistratura e delle forze dell’ordine nell’individuare gli ideatori e i responsabili di questi gravi fatti", conclude Elia.

I lavori per la realizzazione del pozzo di spinta del microtunnel sono regolarmente ripresi questa mattina. Al momento risultano “gettati” più della metà dei pali secanti necessari a definire il perimetro stagno del pozzo.