Skip to main content

Indietro alla lista complete delle news

Pipeline from Ibiza - La nuova campagna sul turismo

30 luglio 2015

   

Cala Graciò è una delle spiagge più belle di Ibiza. La sua baia da 6 anni ospita un gasdotto. Ma non se n’è accorto nessuno. Né i bagnanti, che continuano a frequentarla in totale sicurezza, né gli operatori turistici, che non registrano cali di presenze. È la prova che si possono realizzare grandi opere strategiche, rispettando il territorio e le sue vocazioni.

La stessa cosa sta per accadere in Salento dove approderà il gasdotto TAP, un’opera che sarà realizzata con le migliori tecnologie per garantire il minimo impatto ambientale e la massima compatibilità col territorio.

Ogni allarmismo è assolutamente infondato: guardate le immagini e fidatevi dei fatti.

 

Il gasdotto sottomarino delle Baleari

Il progetto di costruzione del gasdotto sottomarino delle Baleari è stato completato a fine 2009. Il gasdotto sottomarino, lungo circa 270 km, collega la terraferma con due isole delle Baleari, Ibiza e Maiorca, garantendo a entrambe forniture di gas naturale dimensionate ai bisogni di consumo.
A Denia, una località sulla costa che si trova circa 100 km a sud di Valencia, il gasdotto passa sotto la spiaggia e inizia il tratto in mare che arriva fino a Ibiza. L’approdo è situato su una spiaggia sabbiosa con presenza di macchia mediterranea e di numerose abitazioni.

A Ibiza, il gasdotto approda in un tratto di costa sia rocciosa con molte baie sabbiose in un’area nota ai turisti, anche per la presenza, nelle vicinanze, del Café del Mar. Dall’approdo raggiunge il terminale di ricezione, collocato nell’immediata prossimità della costa. Dallo stesso punto, il gasdotto esce di nuovo in mare e prosegue con il tratto sottomarino che giunge fino a Maiorca. Pertanto nel punto di approdo a Ibiza sono presenti due linee, una in entrata e una in uscita dal terminale di ricezione. Per la realizzazione dell’approdo a Ibiza è stata utilizzata la tecnica del microtunnel, per garantire la massima tutela della costa e della prateria di posidonia.