Skip to main content

Il percorso del gasdotto

Il Trans Adriatic Pipeline partirà in prossimità di Kipoi, al confine tra Grecia e Turchia, dove si collegherà al Trans Anatolian Pipeline (TANAP). 

Proseguirà quindi sulla terra ferma, attraversando la Grecia Settentrionale, nel suo tratto più lungo, muovendo in direzione ovest attraverso l’Albania fino ad approdare sul litorale Adriatico. 

Il tratto sottomarino inizierà in prossimità della città Albanese di Fier e attraverserà l’Adriatico per connettersi alla rete italiana di trasporto del gas in Salento.

TAP si snoderà lungo 878 chilometri (di cui 550 chilometri in Grecia; 215 chilometri in Albania; 105 chilometri nell’Adriatico e 8 chilometri in Italia).  Toccherà la massima altitudine a 1800 metri tra i rilievi albanesi e la massima profondità a 820 metri sotto il livello del mare.

UTILIZZO DELLE DENOMINAZIONI:

Non si garantisce che la rappresentazione e l'utilizzo di confini, nomi geografici e relativi dati riportati sulle mappe non siano privi di errori né che implichino approvazione ufficiale o di accettazione da parte della Trans Adriatic Pipeline (TAP) AG. 

Grecia

In Grecia il gasdotto sarà lungo 550 chilometri, partendo da Kipoi al confine con la Turchia, per terminare al confine con l’Albania, a sud ovest di Ieropigi.

Albania
In Albania il gasdotto sarà lungo 215 chilometri, partendo da Bilisht Qendër nella regione di Korça, al confine con la Grecia, per approdare a 17 chilometri a nord ovest di Fier, fino a 400 metri verso l’entroterra rispetto alla linea di costa.  Il tratto sottomarino nelle acque territoriali albanesi misurerà circa 37 chilometri.

Adriatico
Nell’attraversamento dell’Adriatico il gasdotto percorrerà 105 chilometri di fondali dalla costa albanese a quella italiana.

Italia
TAP approderà in Salento, nel comune di Melendugno, in prossimità di San Foca. La condotta sottomarina attraverso le acque territoriali italiane misurerà circa 25 chilometri, mentre il tratto sulla terra ferma 8 chilometri. La scelta della localizzazione del punto di approdo e del tracciato a terra è stata fatta tra diverse alternative, al fine di individuare la più idonea sotto il profilo ambientale, sociale e della sicurezza.  

Si precisa che le cifre riportate sono indicative e potrebbero subire variazioni in corso d’opera.​