Skip to main content

Indietro alla lista complete delle news

Completata la consegna dei tubi per il gasdotto TAP

16 ottobre 2017

Baar (Svizzera) - Lo scorso 10 ottobre 2017, l’ultima spedizione di tubi di acciaio per la costruzione del gasdotto Trans Adriatic Pipeline (TAP) è arrivata a Salonicco, in Grecia, segnando così la conclusione delle consegne di tutti i tubi nei paesi attraversati da TAP. 

 

Il trasporto di 55.000 tubi lineari e curve per TAP è stato completato in circa un anno e mezzo: i primi tubi erano arrivati a Durazzo in Albania nell’aprile del 2016 e le consegne in Grecia erano iniziate un mese dopo, nel maggio 2016.

I tubi sono stati prodotti da Corinth Pipeworks (Grecia) e Salzgitter Mannesmann International (Germania) e sono stati trasportati nei depositi costieri principali di TAP con 79 navi da carico di diverse dimensioni e 158 treni in Grecia. Lo scarico delle navi più grandi ha impiegato in media cinque giorni.

  • In totale circa 55.000 tubi saranno utilizzati per la costruzione di TAP (32.000 in Grecia, 13.000 in Albania, 9.150 in mare aperto e 670 in Italia).
  • Il peso di un singolo tubo da 18 metri varia da 9,3 a 16,3 tonnellate, a seconda dello spessore della parete.
  • Il peso di tutti i tubi ammonta a 520.000 tonnellate: circa 71 torri Eiffel.

John Haynes, Project Director di TAP, ha sottolineato: «Questa è un’altra pietra miliare per la realizzazione del progetto. L’intero processo di consegne è stato condotto in linea con il calendario del progetto e con i più alti standard di sicurezza. Considerando che ogni singolo tubo è stato movimentato in media sette volte dalla produzione nelle acciaierie fino a raggiungere i nostri depositi principali, siamo orgogliosi che questa imponente operazione logistica sia stata completata nei tre paesi ospitanti senza alcun incidente. Voglio ringraziare i nostri appaltatori e subappaltatori responsabili della spedizione, del trasporto e della movimentazione dei tubi per la loro professionalità, il loro duro lavoro e l’impegno per la sicurezza».

Dai depositi costieri principali, i tubi vengono trasportati in depositi locali presso i cantieri, lungo il percorso della condotta.