Completata la consegna dei tubi per il gasdotto TAP Skip to main content

Indietro alla lista complete delle news

Completata la consegna dei tubi per il gasdotto TAP

16 ottobre 2017

Baar (Svizzera) - Lo scorso 10 ottobre 2017, l’ultima spedizione di tubi di acciaio per la costruzione del gasdotto Trans Adriatic Pipeline (TAP) è arrivata a Salonicco, in Grecia, segnando così la conclusione delle consegne di tutti i tubi nei paesi attraversati da TAP. 

 

Il trasporto di 55.000 tubi lineari e curve per TAP è stato completato in circa un anno e mezzo: i primi tubi erano arrivati a Durazzo in Albania nell’aprile del 2016 e le consegne in Grecia erano iniziate un mese dopo, nel maggio 2016.

I tubi sono stati prodotti da Corinth Pipeworks (Grecia) e Salzgitter Mannesmann International (Germania) e sono stati trasportati nei depositi costieri principali di TAP con 79 navi da carico di diverse dimensioni e 158 treni in Grecia. Lo scarico delle navi più grandi ha impiegato in media cinque giorni.

  • In totale circa 55.000 tubi saranno utilizzati per la costruzione di TAP (32.000 in Grecia, 13.000 in Albania, 9.150 in mare aperto e 670 in Italia).
  • Il peso di un singolo tubo da 18 metri varia da 9,3 a 16,3 tonnellate, a seconda dello spessore della parete.
  • Il peso di tutti i tubi ammonta a 520.000 tonnellate: circa 71 torri Eiffel.

John Haynes, Project Director di TAP, ha sottolineato: «Questa è un’altra pietra miliare per la realizzazione del progetto. L’intero processo di consegne è stato condotto in linea con il calendario del progetto e con i più alti standard di sicurezza. Considerando che ogni singolo tubo è stato movimentato in media sette volte dalla produzione nelle acciaierie fino a raggiungere i nostri depositi principali, siamo orgogliosi che questa imponente operazione logistica sia stata completata nei tre paesi ospitanti senza alcun incidente. Voglio ringraziare i nostri appaltatori e subappaltatori responsabili della spedizione, del trasporto e della movimentazione dei tubi per la loro professionalità, il loro duro lavoro e l’impegno per la sicurezza».

Dai depositi costieri principali, i tubi vengono trasportati in depositi locali presso i cantieri, lungo il percorso della condotta.