Skip to main content

Indietro alla lista complete delle news

TAP annuncia un nuovo management: Luca Schieppati nominato Managing Director e Walter Peeraer Presidente di TAP AG

27 giugno 2017

Baar, Svizzera. Trans Adriatic Pipeline AG (TAP) annuncia le nomine di Luca Schieppati come nuovo managing director, in sostituzione di Ian Bradshaw, e di Walter Peeraer come presidente. Entrambe le nomine avranno effetto da oggi 27 giugno 2017. 

Schieppati proviene da Snam, la più grande utility del gas naturale in Europa, dove ha lavorato dal 1991. Le sue cariche più recenti sono state Chief Industrial Assets Officer di Snam e managing director di Snam Rete Gas, la società operativa di Snam che gestisce una rete di gasdotti di 32.500 chilometri in Italia. Schieppati porta in dote a TAP un’esperienza di 26 anni nello sviluppo di gasdotti, nella costruzione di impianti e nella gestione di società di trasporto e distribuzione di gas in Italia e in Europa.

Peeraer proviene da Fluxys, l’operatore belga attivo nel trasporto e nello stoccaggio di gas, in cui ha lavorato dal 2002 a maggio del 2016 e di cui è stato amministratore delegato e managing director. Più recentemente è stato membro del consiglio di amministrazione della stessa società. Peeraer ha più di 30 anni di esperienza nelle utility europee e nel settore del gas e ha una vasta conoscenza dei mercati, dei sistemi di regolazione e delle infrastrutture a livello continentale. È stato anche membro del consiglio di amministrazione di TAP.

Il presidente del consiglio di amministrazione di TAP, Joe Murphy, ha così commentato le due nomine: «Sono molto soddisfatto dell’arrivo di Luca e Walter alla guida di TAP in questo momento cruciale. Mentre i lavori di costruzione proseguono in tutti e tre i Paesi, il progetto sta entrando in una nuova importante fase e sono certo che i molti anni di esperienza e le profonde competenze dei nostri nuovi manager daranno un contributo essenziale per assicurare ai consumatori europei la realizzazione del progetto nei tempi previsti e con pieno successo».

«Vorrei anche approfittare di questa occasione – ha aggiunto Murphy - per ringraziare Ian, a nome dell'intero board di TAP, per la sua leadership e per la gestione del progetto negli ultimi anni. Riconosciamo il duro lavoro e i successi di Ian e della sua squadra, che ci hanno condotto a questa nuova fase nella realizzazione di TAP».