Via libera della Commissione UE all’accordo tra Tap e Governo Greco Skip to main content

Indietro alla lista complete delle news

Via libera della Commissione UE all’accordo tra Tap e Governo Greco

03 marzo 2016

Baar (Svizzera). Trans Adriatic Pipeline AG (TAP) ha ricevuto oggi conferma che la Commissione Europea ha dato il via libera all’accordo (Host Government Agreement, HGA) concluso tra il governo della Repubblica Ellenica e TAP. La decisione  (qui il comunicato stampa della Commissione) conferma che l’HGA è in linea con le regole dell’Unione Europea sul mercato interno e irrobustisce il quadro entro il quale il progetto TAP viene realizzato e sarà poi operativo in Grecia.

 “L’annuncio odierno – secondo Ian Bradshaw, Managing Director di TAP – è un altro importante passo avanti verso il completamento di TAP: ribadisce che la realizzazione del nostro progetto in Grecia – con i suoi standard tecnici, di sicurezza, ambientali e sociali, l’accesso ai terreni e l’acquisizione dei permessi – avviene pienamente in linea con il principio della parità di condizioni.

TAP guarda con fiducia alla costruzione e alla implementazione del progetto, forte della collaborazione della Repubblica Ellenica – conclude Bradshaw – e vogliamo ringraziare la attuale amministrazione per l’eccellente lavoro fatto per concludere positivamente la verifica di compatibilità con le regole europee sugli aiuti di Stato”.

L’Host Government Agreement era stato sottoscritto ad Atene nel giugno 2013 tra TAP e i ministeri greci dell’Energia, Ambiente e Cambiamenti climatici  e delle Finanze (qui il comunicato): l’accordo era stato poi ratificato dal Parlamento greco nel dicembre 2013 (qui il comunicato). Secondo quanto disposto dai regolamenti dell’Unione Europea, la Repubblica Ellenica aveva successivamente sottoposto l’HGA alla Commissione Europea.