Skip to main content

Indietro alla lista complete delle news

Accordo di cooperazione TAP-TANAP per la fase di costruzione.

11 dicembre 2015

Baar, Svizzera / Ankara, Turchia. Trans Anatolian Natural Gas Pipeline Company (TANAP) e Trans Adriatic Pipeline AG (TAP) hanno sottoscritto nel mese di novembre scorso un Accordo di Cooperazione per la fase di Costruzione (ACC). Il documento definisce le responsabilità per la costruzione dell’interconnessione dei due gasdotti e le specifiche tecniche, rafforzando ulteriormente l’allineamento dei progetti nell’ambito del complessivo investimento del Corridoio meridionale del Gas. 

Secondo Ian Bradshaw, Managing Director at TAP, “TAP e TANAP hanno già operato in stretta collaborazione negli ultimi tre anni. Ora che entrambi i progetti sono entrati nella fase di costruzione, l’ACC specifica i termini esatti per connettere i due progetti. Si tratta di una pietra miliare per TAP, l’accordo contribuirà ad assicurare che l’infrastruttura per il trasporto del gas del Caspio sia pronta nei tempi previsti per la piena messa in opera del giacimento Shah Deniz II”.

Per Saltuk Duzyol, AD di TANAP, “TANAP sarà un asset cruciale per la sicurezza degli approviggionamenti energetici sia della Turchia che dell’Europa. E la natura internazionale di questo progetto contribuirà alla stabilità e alla cooperazione nell’area”.

Nel novembre del 2012 TAP e TANAP firmarono un Memorandum of Understanding and Cooperation (a questo link il comunicato stampa dell’epoca) che stabilì una cooperazione tecnica e commerciale tra le due parti e formalizzò un quadro per il coordinamento delle attività e lo scambio di informazioni.

I gasdotti TAP e TANAP si connetteranno nei pressi di Kipoi al confine tra Turchia e Grecia.