Skip to main content

Indietro alla lista complete delle news

Censimento degli ulivi nelle aree interessate alla costruzione del microtunnel. Permetterà di ripristinare il paesaggio dopo i lavori.

13 aprile 2015

Prenderà il via nei prossimi giorni il censimento degli ulivi, nell’area che sarà interessata dalla costruzione del microtunnel di approdo del gasdotto. I tecnici incaricati da TAP provvederanno a rilevare la posizione esatta di tutti gli ulivi presenti nell’area, a verificarne lo stato di salute, le dimensioni di chioma e tronco. 

Analoghi rilevamenti saranno fatti per altre specie di vegetazione protetta eventualmente presenti nella zona. Gli alberi così censiti saranno identificati con un apposito cartellino. Le informazioni raccolte con questa attività saranno incorporate nel piano di gestione degli ulivi per la preparazione dell’area di cantiere del microtunnel, consentendo di verificare tutti i parametri necessari per garantire il ricollocamento delle piante nella posizione originaria e dunque il pieno ripristino del paesaggio una volta terminati i lavori.

Le attività di censimento degli ulivi nell’area del microtunnel avranno una durata di circa 20 giorni. Si procederà poi a svolgere lo stesso censimento anche nell’area del terminale di ricezione (PRT) e lungo il futuro percorso a terra del gasdotto.