Per il Commissario Europeo Cañete “Tap è uno dei progetti di infrastruttura energetica più importanti” in Europa e recherà benefici a molti stati membri dell’UE. Skip to main content

Indietro alla lista complete delle news

Per il Commissario Europeo Cañete “Tap è uno dei progetti di infrastruttura energetica più importanti” in Europa e recherà benefici a molti stati membri dell’UE.

16 marzo 2015

Si è svolto oggi a Madrid, nella sede delle istituzioni europee nella capitale spagnola il convegno “Le interconnessioni energetiche in Europa. Il ruolo della Spagna”, nel corso del quale è stato presentato al mondo politico e imprenditoriale e all’opinione pubblica iberica il progetto TAP. Concludendo i lavori, il commissario europeo alle Azioni per il Clima e all’Energia Miguel Angel Cañete si è soffermato sulla sicurezza delle forniture energetiche, sull’importanza delle interconnessioni tra le reti di gasdotti europee e sugli investimenti in infrastrutture per la realizzazione di una vera e propria Unione Energetica europea.

In questo quadro, secondo Cañete, “TAP è uno dei progetti di infrastruttura energetica più importanti che sono sul tavolo. Permetterà che il gas naturale del Caspio viaggi verso i mercati energetici dell’Europa, dove il gas gioca un ruolo importante, aiutando a diversificare i nostri fornitori e rendendo i nostri approvvigionamenti più competitivi e sicuri”. “TAP – ha aggiunto Cañete – è uno di quei progetti di interesse comune la cui importanza per l’Europa è più che evidente. Per intenderci, il criterio per selezionare un Progetto di interesse comune è che esso porti dei vantaggi a due Stati membri e TAP va molto oltre questo numero”. A questo link il testo integrale dell’intervento di Cañete.

Al convegno di Madrid ha preso parte anche l’amministratore delegato di TAP AG Ian Bradshaw.