TAP: San Foca è la migliore scelta, ma torneremo ad analizzare approdi alternativi Skip to main content

Indietro alla lista complete delle news

TAP: San Foca è la migliore scelta, ma torneremo ad analizzare approdi alternativi

06 marzo 2014

Mentre continua in sede ministeriale la procedure di Via per la sezione del gasdotto transadriatico che interessa la Puglia, TAP riconferma la propria scelta per l’approdo a San Foca e confida che il decisivo esame in sede nazionale validi la qualità tecnica e ambientale del progetto presentato e superi dunque obiezioni che non appaiono fondate né sulla situazione sul terreno né sulla documentazione presentata.
Nondimeno, TAP è stata sollecitata in più occasioni a fornire informazioni dettagliate su alternative di approdo del gasdotto sottomarino. Fedele al proprio impegno di massima trasparenza e alla propria volontà di tenere nella massima considerazione le richieste che provengono dal territorio e dagli attori istituzionali coinvolti nel processo di autorizzazione, TAPha deciso di procedere ad un riesame dei dati a suo tempo raccolti e ad ulteriori analisi sia di quegli approdi che erano stati poi scartati perché avrebbero comportato un maggior impatto ambientale rispetto al sito di San Foca, sia di altri siti che possano essere identificati lungo la costa salentina. I risultati di tale attività saranno messi a disposizione del pubblico, della comunità scientifica, delle agenzie ambientali e dei decisori politici a livello locale, regionale e nazionale.