TAP: seconda fase della campagna di SONDAGGI AMBIENTALI LUNGO LA ROTTA DEL GASDOTTO a mare Skip to main content

Indietro alla lista complete delle news

TAP: seconda fase della campagna di SONDAGGI AMBIENTALI LUNGO LA ROTTA DEL GASDOTTO a mare

08 gennaio 2014

La società TAP informa che il 9 gennaio avrà inizio la seconda fase della campagna di sondaggi ambientali che riguarderà le aree marine che saranno interessate dal passaggio del gasdotto.

Lecce – La società TAP informa che il 9 gennaio avrà inizio la seconda fase della campagna di sondaggi ambientali che riguarderà le aree marine che saranno interessate dal passaggio del gasdotto. 

I risultati della campagna di sondaggi serviranno ad integrare lo Studio di Impatto Ambientale consegnato da TAP il 10 settembre 2013 e rispondono ad una delle richieste del Ministero dell’Ambiente nel suo parere di scoping del novembre 2011 (il parere di scoping è riportato nell’allegato 1 dello Studio di Impatto Ambientale consegnato da TAP a settembre 2013).

Le analisi ambientali, che prevedono la presenza di personale ARPA a bordo per la supervisione delle operazioni, consisteranno nella raccolta di campioni  di sedimento. Durante i sondaggi, verrà svolta un’ispezione visiva del fondale marino tramite telecamera subacquea lungo il percorso del gasdotto, con lo scopo di valutare, con sempre maggiore dettaglio, la conformazione e la composizione dei fondali sottomarini, in modo da garantire  che il gasdotto possa integrarsi con l’ambiente. Le indagini saranno svolte nel pieno rispetto della flora e della fauna marina nell’area interessata dalla campagna di rilevamenti.

I sondaggi saranno effettuati con un’imbarcazione di 23 metri di lunghezza, la R/V Astrea, e con l’ausilio di due imbarcazioni di piccole dimensioni, noleggiate localmente, utilizzate per le indagini vicino alla costa. 

Al fine di permettere un sereno ed efficace svolgimento delle attività di sondaggio offshore, la Capitaneria di Porto di Otranto ha emesso un’ordinanza che dispone, dalle ore 07.30 alle ore 16.30, una distanza di sicurezza di almeno 250 metri dalle imbarcazioni impegnate nei sondaggi a tutte le unità in transito, sosta, intente in pesca o in qualsivoglia altra attività connessa all’uso del mare in prossimità della costa di San Foca. L’ordinanza sarà attiva dal giorno 8 gennaio  fino al 18 gennaio 2014.

Il calendario potrebbe subire variazioni a causa di condizioni meteorologiche avverse che impediscano il corretto svolgimento delle operazioni. In tal caso, TAP provvederà a fornire ulteriori comunicazioni. 

TAP è a disposizione per ulteriori informazioni e approfondimenti all’indirizzo e-mail tapitalia@tap-ag.com  tel 0832 099070.