Il nuovo sito di TAP creato per rafforzare ulteriormente il dialogo con il territorio Leccese Skip to main content

Indietro alla lista complete delle news

Il nuovo sito di TAP creato per rafforzare ulteriormente il dialogo con il territorio Leccese

19 novembre 2012

Conoscitap.it - informazioni, aggiornamenti e condivisioni sul progetto sempre piu' facili

Conoscitap.it - informazioni, aggiornamenti e condivisioni sul progetto sempre piu' facili

​É da oggi online www.conoscitap.it, il nuovo sito della Trans Adriatic Pipeline (TAP) creato per rafforzare ulteriormente il dialogo con il territorio Leccese. Infatti, grazie al nuovo portale sará possibile consultare informazioni e aggiornamenti sul progetto in modo ancora piú rapido ed intutivo. Oltre a questo é stata creata l’apposita area “Hai una domanda?” dedicata a tutte le persone che desiderano porre questioni sul gasdotto, pensato per portare in Italia - con approdo a San Foca - il gas naturale del Mar Caspio.
 
Su www.conoscitap.it sono 5 le sezioni principali dedicate ai navigatori che desiderano conoscere meglio il progetto:
 
1) A proposito di TAP – contenente le informazioni sull’azienda, i benefici per l’Italia e la rotta proposta
2) Ambiente  – che presenta le tecnologie adottate da TAP per rispettare l’ecosistema e l’importanza del gas naturale come fonte energetica pulita e sostenibile
3) Ingegneria – che riporta i dati tecnici relativi al gasdotto
4) Sicurezza – per scoprire quanto é sicura TAP
5) Il Nostro contributo – che comunica i benefici per il territorio di Lecce e le attenzioni di TAP verso le comunitá locali
 
Giampaolo Russo, Country Manager di TAP Italia ha commentato: “Siamo davvero lieti di aver creato www.conoscitap.it poiché rappresenta l’ulteriore sviluppo del nostro dialogo con il territorio, aspetto per noi prioritario e che abbiamo alimentato costantemente dal gennaio 2011 attraverso il  nostro sito internazionale, gli incontri e le relazioni con le comunitá locali. La nuova piattaforma italiana é quindi ora a disposizione di tutte le persone che vogliono informarsi sul progetto, ricevere aggiornamenti, fare domande e interagire con noi”.

A proposito di TAP

Il gasdotto Trans Adriatico (TAP) trasporterà gas naturale dalla regione del Mar Caspio attraverso Grecia, Albania e il mar Adriatico fino all’Italia meridionale e da lì all’Europa occidentale. Il progetto e‘ finalizzato ad aumentare la sicurezza degli approvvigionamenti e la diversificazione delle forniture di gas nei mercati europei. TAP aprirà il cosiddetto Corridoio Sud all’Europa e creando un nuovo sbocco per il gas naturale del Mar Caspio. Il progetto prevede la possibilità di espandere la portata da 10 a 20 mld di metri cubi all’anno. Inoltre, TAP permette di creare impianti per lo stoccaggio del gas in Albania al fine di garantire una maggiore sicurezza di approvvigionamento per il mercato europeo in caso di eventuali interruzioni operative.
 
Il gasdotto TAP si estendera’ per circa 800 km (circa: 478 km in Grecia; 204 in Albania; 105 nel Mare Adriatico; 5 km in Italia). Il trasporto di gas iniziera’ vicino al confine Greco-Turco (Komotini), attraverso l’Albania ed il Mare Adriatico, fino alla rete di distribuzione gas italiana vicino San Foca (Lecce).
 
Gli azionisti del progetto TAP sono la svizzera Axpo (42.5%), la norvegese Statoil (42.5%) e la tedesca E.ON Ruhrgas (15%).