Skip to main content

Torna a tutti

Programma “Terra Florida”

Il programma “Terra Florida. Supporto alla Cultura Agroalimentare” si focalizza sulle tre regioni della Grecia settentrionale attraversate da TAP. L’investimento ammonta approssimativamente a un milione di euro per le attività nel campo della formazione e delle biotecnologie, con lo scopo di supportare la coltivazione, il marketing e la vendita dei diversi prodotti agroalimentari locali: miele e prodotti dell’apicoltura, olive e olio d’oliva, piante medicinali e aromatiche, fagioli, frutta, il petimezi (melassa di canna da zucchero), peperoni, prodotti di origine animale.

 

Il programma “Terra Florida. Supporto alla Cultura Agroalimentare” si focalizza sulle tre regioni della

Grecia settentrionale attraversate da TAP. L’investimento ammonta approssimativamente a un milione di euro per le attività nel campo della formazione e delle biotecnologie, con lo scopo di supportare la coltivazione, il marketing e la vendita dei diversi prodotti agroalimentari i o varietà prodotte localmente nei territori attraversati dal percorso del gasdotto.

Si tratta ta gli altri di miele e prodotti dell’apicoltura, olive e olio d’oliva, piante medicinali e aromatiche, fagioli, frutta, il  petimezi (melassa di canna da zucchero), peperoni, prodotti di origine animale (provenienti dall’allevamento di ovini e  bovini). Questi prodotti sono stati selezionati nelle aree attraversate da TAP, in base alla loro tipicità, e alle loro caratteristiche di potenziale competitività e  commerciabilità.

“Terra Florida” interessareà direttamente circa 300 singoli produttori e 70 aziende agropastorali, ma genererà vantaggi al complesso delle  comunità agricole della Grecia settentrionale, dal momento che il progetto:

  • incoraggia la cooperazione tra i produttori e i ricercatori
  • promuove i prodotti locali
  • identifica le loro caratteristiche uniche, crea la loro “identità” genetica e quindi permette la loro autenticazione, certificazione e tracciabilità
  • mette a disposizione di tutti  i dati scientificiraccolti.

Il progetto verrà monitorato dalla Fondazione Bodossaki e implementato dalla American Farm School di Salonicco (AFS) e dall’Istituto delle Scienze Applicate (INAB) del Centro di Ricerca e Tecnologia della Grecia (CERTH).

La AFS offrirà ai parttecipanti seminari formativi e  consulenze personalizzate su metodi di coltivazione ottimale, fertilizzanti, macchinari, ecc. Lo INAB lavorerà su  campioni di prodotto, per identificare le loro caratteristiche e qualità particolari e successivamente registrare l’ identità genetica dei prodotti per promuovere il loro valore aggiunto sia in Grecia che all’estero.

1 milione € ca. di investimento

 

È previsto che il progetto avrà molteplici benefici, superando il numero dei diretti beneficiari iniziali, dal momento che il progetto:

  • incoraggia la cooperazione tra produttori e ricercatori
  • promuove i prodotti locali
  • identifica le loro caratteristiche uniche, crea la loro “identità” genetica e quindi permette la loro autenticazione, certificazione e tracciabilità
  • mette a disposizione di tutti gli interessati i dati scientifici raccolti.